Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 febbraio 2023 Ore 08:58
Dimensione del testo AA

In queste pagine presentiamo altri progetti relativi alla campagna 2022.

Mantenendo alla base degli interventi il valore assoluto della tutela e del rispetto per la dignità della vita, gli ambiti tematici di intervento per i progetti 2022 sono: Educazione, Ambiente, Disarmo nucleare, Emergenze umanitarie, Diritti umani. Questi ambiti sono strettamente interconnessi.

I soggetti cui prestare massima attenzione sono i giovani, le donne, i bambini e le bambine, le persone fragili, i rifugiati.
Pertanto, ogni intervento mantiene un focus importante su queste persone, non con dei percorsi esclusivi e separati ma attivando processi inclusivi e articolati che sappiano valorizzare ogni specificità.
Le reti, le cooperazioni, il dialogo, la ricerca restano strumenti trasversali strategici da applicare a ogni tipo di azione.

Ne Il Nuovo Rinascimento 785 e 786, abbiamo presentato i primi due progetti finanziati dall’IBISG con i fondi 8×1000 ricevuti nel 2022: il progetto “Youth for Love” di Action Aid e il progetto “REAMA” di Pangea.

www.ottopermille.sokagakkai.it/progetti-2022/

• • •

Spazi comuni – Community matching

Data di avvio: 3 settembre 2022
Durata: 16 mesi
Realizzato da: UNHCR Italia

In corso – Diritti umani – Educazione

Viene attuato a Milano, Roma, Torino, Napoli, Palermo — in continuità con l’esperienza maturata nel corso del 2021-2022 — a cui si aggiungono nuove realtà, a partire dal 2023: Parma, Bologna, Firenze, Ravenna e Catania, per un totale di 10 città complessivamente coinvolte

Obiettivi

  • Favorire il percorso dei rifugiati verso l’autonomia e l’indipendenza, migliorando le loro competenze linguistiche e la loro conoscenza culturale e sociale del paese ospitante. Realizzare ciò attraverso l’attuazione delle attività di community-matching con un approccio graduale nei territori selezionati e con una particolare attenzione ai segmenti più vulnerabile della popolazione rifugiata.
  • Migliorare la conoscenza culturale e sociale del paese ospitante da parte dei rifugiati. Sostenere e sviluppare la loro capacità di accedere al welfare locale, ai servizi nazionali e alle risorse della comunità.
  • Mobilitare la comunità locale attraverso le attività di volontariato, rafforzando la coesione sociale e migliorando la conoscenza dei cittadini sulla realtà dei rifugiati, sui paesi di origine. Come conseguenza, ridurre la xenofobia e il razzismo.
  • Rafforzare una governance globale basata sulle persone, a partire dal ruolo dell’ONU e verso la costruzione di una solida rete globale che non lasci indietro nessuno.

• • •

Giovani NEET per la sostenibilità

Data di avvio: novembre 2022
Durata: 24 mesi
Realizzato da: Associazione Salam

In corso – Ambiente – Educazione

Per creare opportunità di formazione e lavoro, che tutelino l’ambiente e promuovano un’economia etica, destinate ai giovani NEET dell’Appennino teramano

Obiettivi

  • Coinvolgere i giovani tra i 15 e i 29 anni che non lavorano, non si formano e non studiano al fine di sviluppare competenze che riguardino attività radicate nel territorio e attente alla tematica ambientale.
  • Creare tre filiere produttive sostenibili, una mellifera, una per l’elicicoltura e una casearia, in cui i giovani verranno formati e inseriti lavorativamente.
  • Favorire la creazione di una rete in cui le esigenze dei piccoli produttori possano incontrare quelle dei giovani NEET e dei consumatori, nell’ottica di integrare, riattivare, ridurre gli sprechi e ottimizzare le materie prime.
  • Disporre delle doti da utilizzare per i giovani che, a seguito di colloqui in uno sportello di ascolto appositamente costituito, ritrovino la motivazione per intraprendere percorsi di formazione, studi universitari o avviare un’attività commerciale.

• • •

Senzatomica

Data di avvio: 1 settembre 2022
Durata: 12 mesi
Realizzato da: Comitato Senzatomica

In corso – Diritti umani – Educazione

Un’opera di educazione alla pace, formazione, informazione, sensibilizzazione e responsabilizzazione. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari

Obiettivi
Grazie ai fondi 8×1000 stanziati per l’annualità 2021, la fase di progettazione della nuova mostra è quasi completata e sono state pianificate le prime due tappe nei principali capoluoghi italiani. In questa annualità, Senzatomica si propone i seguenti scopi:

  • Proseguire la promozione di una riflessione ampia sull’importanza e la fattibilità di un mondo libero da armi nucleari, con un focus particolare sui giovani in età scolare.
  • Rafforzare l’opera di informazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica, oltre che delle istituzioni, affinché il Governo italiano firmi e ratifichi il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari (TPNW) entrato in vigore il 22 gennaio 2021.
  • Promuovere una riflessione su temi come la responsabilità sociale dello scienziato, la responsabilità nei confronti delle generazioni future, l’impatto ambientale dei test nucleari.