Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

3 dicembre 2023 Ore 18:24

    393

    Stampa

    1962: nasce il capitolo Perù

    «Dedicherò la mia vita a kosen-rufu». Una promessa solenne quella di Vicente Kishibe, che negli ultimi mesi del secondo conflitto mondiale lascia il Giappone per cercare fortuna in Perù, scontrandosi però con difficoltà economiche che lo portano a tentare due volte il suicidio. Nel 1962 la svolta: Kishibe conosce il Buddismo e grazie al Daimoku acquista fiducia, nonostante le perplessità della moglie Rosalia che però deve ricredersi di fronte al cambiamento del marito. In breve è tutta la famiglia di Kishibe a contribuire allo sviluppo di kosen-rufu nel paese. Per il suo calore e l’impegno nei confronti delle persone, Kishibe si guadagna l’appellativo di colui che “capisce il cuore dei peruviani meglio dei peruviani stessi”.

    Dimensione del testo AA

    «Dedicherò la mia vita a kosen-rufu». Una promessa solenne quella di Vicente Kishibe, che negli ultimi mesi del secondo conflitto mondiale lascia il Giappone per cercare fortuna in Perù, scontrandosi però con difficoltà economiche che lo portano a tentare due volte il suicidio. Nel 1962 la svolta: Kishibe conosce il Buddismo e grazie al Daimoku acquista fiducia, nonostante le perplessità della moglie Rosalia che però deve ricredersi di fronte al cambiamento del marito. In breve è tutta la famiglia di Kishibe a contribuire allo sviluppo di kosen-rufu nel paese. Per il suo calore e l’impegno nei confronti delle persone, Kishibe si guadagna l’appellativo di colui che “capisce il cuore dei peruviani meglio dei peruviani stessi”. La nuova rivoluzione umana, vol. 11, pagg. 86-90 di Daisaku Ikeda Kishibe era nato a Nago, a Okinawa, nel 1913. Dopo essersi diplomato in una scuola agraria, aveva trovato lavoro in una fattoria sperimentale. Un…

    Contenuto riservato agli abbonati

    Accedi Sottoscrivi un abbonamento

    ©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata