Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 09:33
Dimensione del testo AA

18 novembre 1930-18 novembre 2010. Ottanta anni. Due educatori giapponesi costituiscono un gruppo di pedagogisti animati dalla comune passione di riformare quel sistema educativo giapponese che si basa sulla concezione dell’appiattimento dell’individuo. Tsunesaburo Makiguchi e Josei Toda danno i natali alla “Società per la creazione di valore” (Soka Gakkai) che promuove un concetto radicalmente nuovo: aiutare ciascuno a sprigionare il proprio valore. La pratica e l’approfondimento del Buddismo insegnato da Nichiren Daishonin sono il mezzo per arrivare a questo traguardo, la diffusione di questi valori nella società dell’epoca rappresentano l’occasione per realizzare una riforma sociale. L’educazione al libero pensiero diviene un progetto di vita da diffondere e per il quale vengono arrestati dalla polizia speciale e incarcerati nel 1943. L’anziano educatore lascerà il carcere privo di vita, Josei, più giovane, sopravviverà, ma la sua salute sarà minata per sempre. I tremila membri che la Soka Gakkai aveva raccolto nei primi…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!