Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 09:32

Vincere per kosen-rufu

Nicola Sorcinelli, Roma

Nicola Sorcinelli è un giovane regista, trentaquattro anni, già vincitore di un Nastro d’Argento. Ha partecipato alla Mostra del Cinema di Venezia nella sezione “Giovani autori”, ha all’attivo un centinaio di importanti riconoscimenti internazionali grazie ai suoi corti di successo. Nel 2016 ha vinto il premio come miglior regista rivelazione al Festival del Cinema Europeo, nel 2017 il Nastro D’argento con il cortometraggio Moby Dick. È inserito nella classifica dei 100 nuovi giovani orgogli italiani. Dal 22 febbraio si trova in Puglia per le riprese di Briganti, un crime-western in 6 episodi di Netflix che sarà disponibile sulla piattaforma streaming dal 2023

Dimensione del testo AA

Nicola Sorcinelli è un giovane regista, trentaquattro anni, già vincitore di un Nastro d’Argento. Ha partecipato alla Mostra del Cinema di Venezia nella sezione “Giovani autori”, ha all’attivo un centinaio di importanti riconoscimenti internazionali grazie ai suoi corti di successo. Nel 2016 ha vinto il premio come miglior regista rivelazione al Festival del Cinema Europeo, nel 2017 il Nastro D’argento con il cortometraggio Moby Dick. È inserito nella classifica dei 100 nuovi giovani orgogli italiani. Dal 22 febbraio si trova in Puglia per le riprese di Briganti, un crime-western in 6 episodi di Netflix che sarà disponibile sulla piattaforma streaming dal 2023 Sono da poco iniziate le riprese di Briganti, una serie di Netflix di cui ti è stata affidata la regia, insieme a due noti cineasti. Come è nata questa avventura? All’inizio del 2021 mi trovavo in un momento di stasi, volevo realizzare una grande svolta nel mio lavoro.…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!