Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

7 febbraio 2023 Ore 03:54

Grazie al Daimoku ho superato il mio senso di inadeguatezza

Sharan Saravanamuttu, Genova

Per anni la parola “sconfitta” è stata una prerogativa della sua vita. Finalmente Sharan inizia a praticare il Buddismo e trasforma completamente l’atteggiamento verso se stesso e verso gli altri manifestando il suo pieno potenziale

Per anni la parola “sconfitta” è stata una prerogativa della sua vita. Finalmente Sharan inizia a praticare il Buddismo e trasforma completamente l’atteggiamento verso se stesso e verso gli altri manifestando il suo pieno potenziale
Dimensione del testo AA

Per anni la parola “sconfitta” è stata una prerogativa della sua vita. Finalmente Sharan inizia a praticare il Buddismo e trasforma completamente l’atteggiamento verso se stesso e verso gli altri manifestando il suo pieno potenziale Ho iniziato a praticare il Buddismo nel febbraio 2017, a ventotto anni, e ho ricevuto il Gohonzon esattamente un anno dopo. Mi trovavo in un momento molto difficile della mia vita: non avevo idea di chi fossi ed ero incapace di misurarmi con la realtà; senza la minima idea di come affrontare il futuro, ero immerso nella paura, con crisi di panico e ansia molto forti. Mi sentivo talmente solo che non volevo più vivere e ho avuto più volte il pensiero di farla finita. Sono nato a Genova da genitori originari dello Sri Lanka e sono cresciuto in casa della signora dove lavorava mio papà, che naturalmente è diventata la mia “nonna speciale”. Sia…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!