Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

3 marzo 2024 Ore 23:09

739

Stampa

Le nostre prove concrete di vittoria

A conclusione dell’Anno della speranza e della vittoria, pubblichiamo una carrellata di esperienze che testimoniano la forza della preghiera e dell’impegno per kosen-rufu insieme a Sensei e alla Soka Gakkai. Nel corso di quest’anno abbiamo ricevuto tantissime esperienze da ogni parte d’Italia: grazie infinite a tutti e a tutte voi che avete condiviso le vostre testimonianze di fede e di vita quotidiana! Insieme, facciamo sì che anche il 2022 sia un anno ricco di prove concrete del nostro progresso dinamico!

Dimensione del testo AA

Ci avviciniamo alla conclusione del 2021, Anno della speranza e della vittoria. In queste pagine presentiamo uno speciale incentrato sulla “prova concreta” con una carrellata di esperienze che mostrano come, sperimentando il Buddismo e mettendo in pratica le guide del maestro, sia possibile tirar fuori una grande speranza anche nel mezzo delle difficoltà, trasformare la propria situazione e realizzare una grande vittoria. Nichiren Daishonin scrive: «Credo che i metodi migliori siano la ragione e la prova documentaria. Ma ancora migliore di queste è la prova concreta» (I tre maestri del Tripitaka pregano per la pioggia, RSND 1, 532). La prova concreta nel Buddismo consiste nella manifestazione visibile del potere della fede nella Legge mistica. Come leggiamo nel Gosho: «Quando il Sutra del Loto viene esposto da una persona in grado di esibire adesso una prova chiaramente visibile, ci saranno anche persone che ci crederanno» (Lettera a Horen, RSND, 1, 455).…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata