Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 09:41

Riunioni donne e giovani donne: 11-19 giugno 2022

Dall’11 al 19 giugno si terranno in tutta Italia le riunioni donne e giovani donne. Di seguito gli obiettivi condivisi dalle responsabili nazionali Siamo in piena primavera, come Gruppi donne e giovani donne ci dirigiamo verso la tradizionale riunione di giugno, mese in cui commemoriamo due date significative: il 4 giugno, fondazione del Gruppo Ikeda Kayo-kai (che comprende tutte le giovani donne) e il 9 giugno, giorno del Gruppo donne italiano. Nella Soka Gakkai le parole “commemorare” e “tradizione” assumono un valore dinamico ed equivalgono al desiderio di rinnovare insieme il voto di realizzare la propria rivoluzione umana e la pace nel mondo insieme al nostro maestro.

Dimensione del testo AA

Leggi il pdf  delle pagine di NR757 dedicate alle riunioni donne e giovani donne di giugno

 

Dall’11 al 19 giugno si terranno in tutta Italia le riunioni donne e giovani donne. Di seguito gli obiettivi condivisi dalle responsabili nazionali

Siamo in piena primavera, come Gruppi donne e giovani donne ci dirigiamo verso la tradizionale riunione di giugno, mese in cui commemoriamo due date significative: il 4 giugno, fondazione del Gruppo Ikeda Kayo-kai (che comprende tutte le giovani donne) e il 9 giugno, giorno del Gruppo donne italiano.
Nella Soka Gakkai le parole “commemorare” e “tradizione” assumono un valore dinamico ed equivalgono al desiderio di rinnovare insieme il voto di realizzare la propria rivoluzione umana e la pace nel mondo insieme al nostro maestro.

Il motto delle riunioni è “Donne e giovani donne unite per la pace

Stiamo vivendo un momento difficile per l’Europa e per il mondo intero, la guerra non è mai stata così presente e vicina da molte generazioni e questo rende la nostra preghiera, i nostri dialoghi, la nostra promessa al maestro, preziosissimi e unici.
Ai venti di guerra rispondiamo con ondate di pace, unite con i compagni e le compagne di fede di tutto il mondo.

Il presidente Ikeda, nella serie “Incoraggiamenti delle quattro stagioni” del 10 aprile (NR, 754, 2) scrive:

«Ciascuno di noi possiede insostituibili,
nobili e meravigliosi fiori di vita.
Far sbocciare a pieno, con gioia,
il fiore della nostra unica,
preziosa missione, che solo noi
possiamo realizzare,
è di per sé la prova concreta
della nostra rivoluzione umana».

Quest’anno Sensei ha presentato alle Nazioni Unite la sua quarantesima Proposta di pace. Dal 1983 a oggi non ha mai mancato un appuntamento. Come “una lanterna nell’oscurità” la Proposta di pace ci ha guidate e ci guida per ritrovare ogni anno l’energia, la speranza e la profonda fiducia che la pace non solo è possibile ma è indispensabile affinché ogni persona possa vivere in “autentica sicurezza”.
Come sue discepole desideriamo mostrare la stessa perseveranza e la stessa incrollabile fiducia nella famiglia umana. Spesso Sensei ci ricorda che per quanto piccole e poco appariscenti, le nostre quotidiane azioni di pace sono indispensabili alla costruzione della pace mondiale.

Nella Proposta di pace 2022 Sensei riporta il seguente passo del Gosho: «Quando si accende una torcia per qualcuno di notte si fa luce non solo a quella persona, ma anche a se stessi. Così, quando si ravviva la carnagione degli altri si ravviva anche la propria, quando si dà loro forza se ne dà anche a se stessi, quando si prolunga la loro vita si prolunga anche la propria» (I vestiti e il cibo, RSND, 2, 1002).

Le riunioni si terranno a partire da sabato 11 fino a domenica 19 giugno

Creiamo in tutta Italia dei luoghi pieni di gioia e speranza, a cui invitare le nostre amiche, colleghe, compagne, madri, figlie, nonne e condividiamo le nostre esperienze di fede mostrando la meravigliosa prova concreta della pratica buddista.

Le riunioni potranno svolgersi in vari modi, a seconda delle esigenze locali. Ogni regione può scegliere la modalità che ritiene più opportuna per far sentire a proprio agio ogni persona.

• • •

«Da ieri ho deciso di recitare
mille Daimoku in più ogni giorno.
Questa è la mia nuova determinazione,
che sarà il punto di partenza
per fare il prossimo passo
di un nuovo progresso dinamico»
(cfr. Diario giovanile, Esperia, pag. 779).

• • •

Le diverse modalità di incontro:

  1. Riunioni in presenza all’aperto
    Le riunioni saranno preferibilmente a livello di settore (in caso di settori numerosi ci si dividerà in più riunioni).
  2. Riunioni su piattaforma on-line
    Nelle modalità che conosciamo, a livello di settore o capitolo, privilegiando un numero che permetta alle partecipanti di dialogare.
  3. Riunioni nei Centri culturali
    Nelle città provviste di Centri culturali, si potranno programmare riunioni più numerose, in osservanza delle istruzioni di capienza e utilizzo già condivise dai responsabili regionali.
  4. Riunioni in sale esterne
    Le regioni che non hanno Centri culturali, possono utilizzare il budget destinato all’affitto delle sale per programmare riunioni più numerose, nel rispetto delle regole vigenti e con la massima cura per la sicurezza e l’agio delle partecipanti.

Materiali di riferimento per la preparazione:
Messaggio di Kaneko Ikeda per il 2022 dedicato alle donne e alle giovani donne che trovate in NR, 745 e in NR Selezione di marzo 2022.
Incoraggiamenti delle quattro stagioni (a scelta)

Obiettivi:
Creare una rete di unità indissolubile di donne e giovani donne, senza lasciarne indietro nessuna!

Realizziamo ondate di gioia e di speranza in grado di avvolgere l’intero pianeta, condividendo con ogni persona la gioia di praticare il Buddismo, per creare la pace a partire dal luogo in cui viviamo.

Per realizzare questi obiettivi sfidiamoci noi per prime su questi punti:

  • Aumentiamo il Daimoku quotidiano recitando con impegno e assiduità;
  • Facciamo shakubuku almeno a una persona, ispirandola a partecipare alle nostre riunioni;
  • Sperimentiamo i benefici che derivano dall’offerta per kosen-rufu e incoraggiamo gli altri a fare lo stesso;
  • Facciamo buon uso delle nostre riviste e trasmettiamo anche agli altri l’importanza di utilizzarle e di sostenerle tramite l’abbonamento.