572
2016 | 1 gennaio

Dalla redazione

L'avevamo promesso: da questo numero una grossa novità ci accompagnerà nel corso dell'anno. Ogni volta proporremo degli argomenti che ci auguriamo possano essere un valido sostegno alla preparazione delle riunioni di discussione. Senza la pretesa di essere esaustivi, in questa prima uscita parliamo di felicità: assoluta e relativa, per sé e per gli altri. Chiediamo [...]

Uniamoci per realizzare una nuova civiltà globale

Congratulazioni per questo brillante inizio dell'"Anno dell'espansione nella nuova era di kosen-rufu nel mondo", un anno in cui ci impegneremo ancora di più per promuovere la filosofia del rispetto della dignità della vita e la rivoluzione umana individuale, a cui anela l'umanità del ventunesimo secolo. Sto pregando sinceramente affinché per tutti i nostri preziosi membri, [...]

Nel lavoro di squadra è il cuore che è importante

Un giorno domandai a un amico, chirurgo di fama internazionale, quale fosse la preparazione necessaria per assicurare il successo negli interventi più difficili. La sua risposta fu molto chiara: «Il lavoro di squadra!». In particolare precisò quanto sia importante interagire armoniosamente con le persone dello staff che offrono il proprio sostegno senza farsi notare, dando [...]

Il dialogo apre la via della pace

Nell'anniversario della fondazione della Soka Gakkai, Ikeda ricorda l'importanza di comprendere l'epoca in cui si vive e fare emergere la saggezza necessaria per intraprendere azioni di valore, mettendo sempre il dialogo alla base della costruzione della pace

Una rete di legami vasta quanto l’Europa

Presentiamo il messaggio di Suzanne Pritchard - responsabile europea delle Divisione donne e giovani donne - e Hideaki Takahashi - responsabile della SGI europea - che invita a promuovere il dialogo e ad ampliare una rete di pace in tutto il continente

Le attività della SGI nel 2016

Espandere il movimento di kosen-rufu partendo dall'incoraggiamento individuale, le visite a casa, le attività nei gruppi. Cinque obiettivi per il 2016 per rafforzare e moltiplicare i legami basati su amicizie, umanità e solidarietà

6 / Tsunesaburo Makiguchi

Le radici del sangha moderno si trovano nella decisione di Makiguchi di aderire all'insegnamento del Daishonin. Il suo atteggiamento anticonformista lo portò a condividere e a diffondere il pensiero buddista che mette in risalto l'unicità di ciascuno. La sua integrità lo condusse in prigione fino alla fine dei suoi giorni

Un’assemblea di Budda

Con queste pagine apriamo una nuova serie dedicata a tutti i gruppi - in Italia si contano attualmente 4.884 luoghi di riunione - nell'intento di offrire un supporto alla preparazione degli zadankai, le nostre riunioni di discussione. In ogni numero verranno proposti uno o più temi e intorno a questi una scelta di materiali, essenzialmente [...]

Che cos’è la felicità?

«Rendendo ogni riunione significativa e fruttuosa, cerchiamo di farne per tutti un'occasione per rigenerarsi e avanzare con gioia e in amicizia sul cammino della creazione di valore» (D. Ikeda, NR, 532, 5)

La nostra terra è salva e illesa

Sono un Budda ovunque mi trovi, l'ho sentito profondamente, non l'ho capito con la mente. Anche l'interno di un ospedale è la terra del Budda. Quando noi manifestiamo la Buddità siamo liberi da qualunque sofferenza

Al servizio della vita

Una volta diventato vigile del fuoco, Federico Florio ha scoperto che la vera sfida è quella di ogni giorno: proteggere le persone con una preghiera risoluta per essere un ottimo professionista e attingere alla propria umanità

Un’assicurazione sui benefici

Se la lamentela distrugge i benefici accumulati grazie alla pratica, la gratitudine viceversa li accresce. Se c'è una non c'è l'altra, perciò sviluppare gratitudine vuol dire anche proteggere i progressi fatti nella propria vita

Kyoto incontra Firenze al Centro culturale

Una delegazione ufficiale del comune di Kyoto è venuta in visita nel luogo deputato alla costruzione della pace: il Centro nazionale inaugurato da Daisaku Ikeda nel 1992