571
2015 | 15 dicembre

Unità nella diversità

messaggio inviato al Forum internazionale "Unity in Diversity" Il Forum "Unity in Diversity" dal 5 all'8 novembre ha visto in Palazzo Vecchio la partecipazione di ottanta sindaci da sessanta paesi del mondo, soprattutto da zone di guerra. I quattro giorni di intenso dialogo sui temi della pace, della cultura e delle diversità, voluti dal sindaco [...]

Non lasciare spazio al dubbio

Se preghiamo con tutto il cuore e agiamo per la felicità degli altri possiamo superare ogni ostacolo e aprire una via d'uscita in qualsiasi circostanza di Anna Conti Vorrei esprimere innanzitutto la mia gratitudine a ciascuno di voi per l'impegno costante nel portare avanti le nostre attività per kosen-rufu. Grazie al vostro sostegno, nel corso [...]

Non più contro

Ho deciso di chiamarlo semplicemente per dirgli che gli volevo bene e, ancora una volta, l'ho disarmato. Lui mi ha risposto con una risata tenera che conosco bene. È fiero di me e mi vuole bene e anche se non riuscirà a esprimerlo apertamente, ho imparato a cogliere i segnali di Vladimiro Genchi, Udine Sono [...]

La comunità buddista Soka Gakkai e la società italiana

Come nascono le iniziative con le quali l'Istituto Buddista si presenta alla società? Chi può promuoverle? A queste e ad altre domande potete trovare risposta in questo articolo che presenta anche la composizione del Dipartimento di relazioni esterne e un elenco delle attività svolte nel 2015 di Valeria Santorelli Il Dipartimento di relazioni esterne si [...]

“Strenua lotta”, puntate 33-42

I risultati degli sforzi compiuti nella pratica si manifestano sicuramente sotto forma di prove concrete. Proprio «come le pale di un mulino che girano grazie al vento, affrontando le persecuzioni possiamo trasformare il karma negativo e conseguire la Buddità in questa esistenza», dice Shin'ichi Prosegue la pubblicazione del terzo capitolo del volume 27, "Strenua lotta". [...]

Divisione futuro

In seguito alle persecuzioni del governo, men tre Makiguchi e Toda erano in carcere, la Soka Gakkai venne distrutta. Quando Toda uscì di prigione, nel 1945, cominciò a ricostruirla. Il suo maestro era morto in carcere e, pur rimasto solo, era certo che la Soka Gakkai sarebbe rinata e avrebbe permesso a tantissime persone di [...]

Dalla redazione

Con la usuale capacità di unire ciò che è lontano, Daisaku Ikeda ha inviato un lungo messaggio al Forum internazionale dei Sindaci di attuali e recenti zone di conflitto, tenutosi a Firenze lo scorso 8 novembre. Un testo nel quale il presidente Ikeda parla di compassione e saggezza come strumenti per "creare l'unità nella diversità" [...]