291
2003 | 15 ottobre

I boschi della Legge mistica

Il coraggio di combattere le ingiustizie e i soprusi dell’autorità è l’esempio che ha lasciato Tolstoj, il grande scrittore russo. E in Russia è recentemente sorto il parco Ikeda, luogo di amicizia e di incontro per i cittadini del mondo

Non sono più “sempre il solito”

«Quando tutto culminò nell’agognata iniezione il mio malessere invece di svanire aumentò, mi veniva da vomitare: era terribile. La sera, recitando Daimoku, chiesi scusa alla mia vita»

Le preghiere silenziose

Dopo l’adozione di una versione breve di Gongyo, la SGI propone un testo delle preghiere silenziose che rispecchi ancora più chiaramente i suoi obiettivi e i principi ispiratori. Eiichi Wada, direttore generale della SGI, spiega le motivazioni di questa scelta

Carlo Pellecchia: Ti ricordo così

Dagli amici e compagni di Carlo Pellecchia, scomparso a Torino il 3 luglio scorso, riceviamo e pubblichiamo questi affettuosi ricordi

Fulmini e saette nel cielo di Roma

«La società deve essere trasformata e i bambini sono lo specchio che riflette la società degli adulti. Dobbiamo proteggerli, dare loro coraggio, forza e vitalità» (Daisaku Ikeda)

Lo specchio della vita

16. Il significato profondo del Gohonzon consiste nel percepire e comprendere la propria mente. E divenirne padroni

La scuola della felicità

Lo studio buddista è il motore della rivoluzione umana. Il coraggio di aprirsi a nuovi modi di pensare. E il Daimoku ci guida in questo cammino di ricerca e scoperta che ogni volta ci indirizza nuovamente al Gohonzon