er leggere le pagine del Gruppo Uomini NR701P

Nel 2020 il Covid-19 ci ha obbligato a rivedere tutte le nostre modalità di incontro. Niente più attività in presenza, problemi seri per molti di noi di lavoro, di malattia… insomma una situazione davvero difficile e complicata.

Tanta speranza è arrivata grazie ai numerosi incoraggiamenti del presidente Ikeda, che le nostre redazioni traducevano in tempo reale. Così abbiamo iniziato a recitare più Daimoku, ad approfondire le guide di Sensei e il Gosho, e tutto questo ci ha fatto riprendere fiducia, voglia di lottare e di vincere!

All’inizio del 2021 ci siamo lanciati in un’attività finalizzata a capire come stavano tutti i membri che non vedevamo più da quasi un anno, dal momento che molti non partecipavano alle riunioni online. Questa attività nel mese di gennaio ha creato molta unità ed entusiasmo. Così abbiamo deciso di incontrare tutti i membri del Gruppo uomini entro il 18 novembre 2021 con lo scopo di rafforzare i legami umani e sostenere ognuno di loro.

Per celebrare il 55° anniversario della fondazione del Gruppo uomini (5 marzo) abbiamo lasciato piena autonomia alle regioni italiane e abbiamo ricevuto numerosi report di attività gioiose.

Inoltre abbiamo deciso di realizzare, il prossimo 30 maggio, una riunione nazionale con l’obiettivo della vittoria di ognuno, sia nella vita personale che nell’attività e nello shakubuku.

Abbiamo scelto questa data perché quarant’anni fa, il 30 maggio del 1981, il presidente Ikeda era in Italia, e quella visita rappresenta una pietra miliare per lo sviluppo di kosen-rufu nel nostro paese.

Sarà possibile seguire questa riunione su Youtube e prevediamo una partecipazione di 15.000 uomini. Inoltre vorremmo che partecipassero moltissimi amici e conoscenti, quindi di fatto realizzeremo una grande attività di shakubuku!

Il 6 giugno, giorno di maestro e discepolo per l’Europa, ci sarà un evento molto importante per tutti i compagni di fede europei e noi uomini italiani vogliamo sostenere con entusiasmo anche questa attività. 

Regione Sicilia

Tra i numerosi report che abbiamo ricevuto delle attività del 5 marzo, condividiamo quello della regione Sicilia

Secondo numerose leggende, la Sicilia è retta da 3 pilastri che si ergono dal profondo del mare sostenendone le 3 rispettive punte: Capo Lilibeo (TP), Capo Passero (SR) e Capo Peloro (ME). La versione più popolare di questa storia ha come protagonista un pescatore oriundo di Capo Peloro. Nicola trascorreva le sue giornate esplorando le coste tra Scilla e Cariddi ed era talmente abile nel nuotare da esser chiamato Colapesce.
La sua fama giunse al re Federico II di Svevia il quale gli affidò la missione di scoprire cosa ci fosse sotto la Sicilia. Giunto in fondo al mare si rese conto che l’Isola poggiava su 3 colonne e che quella di Capo Peloro era pericolante e piena di crepe, pertanto decise di sostenere, laggiù, per sempre l’isola, evitando che sprofondasse!

Con lo stesso spirito di Colapesce, nella Sicilia travolta dalla pandemia, il Gruppo uomini ha deciso di dare il suo sostegno come “pilastri d’oro” della Soka Gakkai siciliana e nel dicembre del 2020 ha lanciato una campagna di incontri, sostituendo le “visite a casa” di persona con “incontri cuore a cuore” online.

Stabilendo un obiettivo ambizioso di 1000 incontri da raggiungere entro il 18 novembre 2021, hanno realizzato 250 incontri “cuore a cuore”, festeggiando questo traguardo durante la riunione svoltasi il 18 marzo scorso, a cui hanno partecipato duecentotrenta uomini, tra cui molti simpatizzanti e ospiti!

Adesso, puntando alla riunione nazionale uomini prevista per il 30 maggio, i pilastri d’oro di kosen-rufu in Sicilia rilanciano programmando i prossimi 500 incontri!

 Appuntamento 30 Maggio ore 10:30 Riunione uomini nazionale

Sono invitati a partecipare anche amici, familiari e conoscenti.

Grazie a tutti per la collaborazione!

I Pilastri d’oro

image_printStampa Pagina